Anno V - Numero 1 - Giugno 2015
In questo numero ...
"L’educazione ai tempi della crisi". Ricostruire un’idea di futuro nella società del disincanto
Parafrasando il titolo di un celebre romanzo (L’amore ai tempi del colera) di Gabriel Garcia Márquez, con questa call vogliamo riflettere su uno degli aspetti più problematici della società contemporanea: quello cioè della rinuncia a pro-gettare il futuro, ...Leggi
 
Editoriale
Educare a costruire il futuro al di là del "presente onnipresente"
di Isabella Loiodice   
DOI: 10.12897/01.00080   Derivato dal participio futuro del verbo latino esse, il termine “futuro” indica una dimensione costitutiva dell’esistenza, senza la quale la vita dei singoli e delle comunità appare oggi disorientata e dispersa, inibita e bloccata in un “presente onnipresente” più subìto che vissuto.   ...Leggi
 
Interventi
La nostalgia del futuro: mantenere l’instabile all’insegna della sostenibilità
di Roberto Albarea   
DOI: 10.12897/01.00072   La nostalgia del futuro è un anelito verso una conoscenza e una realtà altra non ancora realizzata ma che ben illumina quel particolare spleen propulsivo che accompagna l’atteggiamento e l’attività dell’educatore. ...Leggi
 
Saggi
Superare la crisi coltivando il desiderio. Per una formazione che orienti nella società del disincanto
di Antonia Cunti, Alessandra Priore, Sergio Bellantonio   
DOI: 10.12897/01.00078 I giovani impegnati nei contesti di educazione formale sperimentano nell’attuale periodo storico condizioni di vita ...Leggi
 
Saggi
Previous generations have already “eaten” everything. Some reflections about contemporary social anxiety in the step University-World of work
di Maria Grazia Riva   
DOI: 10.12897/01.00076 Viene presentata una riflessione che vuole analizzare in profondità la relazione tra storia, modelli pedagogici, pratiche educative e dinamiche psicologiche. ...Leggi
 
Saggi
Progetto e possibilità in Heidegger: la radicale apertura dell’educazione come sfida al nichilismo
di Vasco D’Agnese   
Questo lavoro è un tentativo di analizzare i temi del progetto e della possibilità nel pensiero heideggeriano, esplicitandone, nel contempo, le implicazioni educative. ...Leggi
 
Saggi
Young people with disability: educational challenges for new inclusive spaces
di Catia Giaconi   
The complexity of the present society presents many challenges for the new generations overall, especially for the young with disabilities. ...Leggi
 
Saggi
Un futuro liquido per giovani postmoderni?
di Furio Pesci   
I giovani sembrano oggi soffrire della fragilità della loro prospettiva futura e della mancanza di “sicurezza” sul proprio destino a lungo termine. ...Leggi
 
Saggi
Defuturizzazione e fragilità del sé. Essere attori del proprio progetto di vita
di Stefano Polenta   
Ricondurre la mancanza di progettualità solamente all’iperspecializzazione e alla frammentazione che caratterizza la postmodernità non rende ragione ...Leggi
 
Saggi
Verso una pedagogia che consenta all’umanità “nuova” di “abitare il disincanto”
di Gabriella Armenise   
DOI: 10.12897/01.00092 In un mondo caratterizzato dalla crisi di identità del modello di formazione è importante riflettere sulle possibilità ...Leggi
 
Saggi
L’educazione di fronte alla crisi: dal rischio di vederla scomparire alla necessità di doverla riaffermare
di Matteo Cornacchia   
DOI: 10.12897/01.00088 Il presente articolo si pone l’obiettivo di indagare la condizione dell’educazione nel tempo della crisi. ...Leggi
 
Saggi
Pedagogia della domanda e “crisis skills”
di Daniela Dato   
DOI: 10.12897/01.00075 A fronte della crisi del soggetto contemporaneo, la pedagogia deve rivedere il suo statuto prassico ed epistemologico ...Leggi
 
Saggi
Quando il corpo cambia, la mente cambia: suggerimenti di lettura a partire da alcune considerazioni montessoriane
di Barbara De Serio   
Il contributo presenta una riflessione sull’adolescenza come età del cambiamento a partire dall’approfondimento degli studi pedagogici montessoriani. ...Leggi
 
Saggi
Gli acrobati del disincanto. L’educazione tra ascesi e funambolismo
di Paola Martino   
Il compito a cui la nostra epoca sembra chiamarci in modo irrevocabile è quello di abitare virilmente il disincanto, destino inaggirabile. ...Leggi
 
Saggi
Aver cura del divenire. Verso un milieu educativo post-umanista (1)
di Alessandro Ferrante, Cristina Palmieri   
DOI: 10.12897/01.00127 L’esperienza del tempo nella società contemporanea è radicalmente mutata. Ciò esige nuove modalità di pensare ...Leggi
 
Saggi
Jóvenes, formación y empleo en España
di Micaela Sánchez Martín   
DOI: 10.12897/01.00132 El desempleo en España experimenta con mayor crudeza que otros países los efectos negativos de la difícil situación económica, ...Leggi
 
Saggi
La defuturizzazione e l'egemonia presentista. Il pensiero utopico come risorsa per uscire dalla crisi
di Federico Zamengo, Nicolò Valenzano   
DOI: 10.12897/01.00095 La modernità liquida caratterizzata dal tempo puntillistico (Bauman, 2008/2009) intrappola le persone nel presente, rinunciando al futuro e ignorando il passato. ...Leggi
 
Saggi
Il futuro delle persone con disabilità: quando futuro vuol dire integrazione e autonomia
di Angela De Piano   
DOI: 10.12897/01.00086 Avere opportunità di lavoro, vivere in autonomia, poter farsi una famiglia: questo significa progettare il futuro per una persona disabile. Ma in Italia avviene proprio questo? ...Leggi
 
Saggi
L’orientamento delle giovani generazioni: un’emergenza educativa
di Francesco Mansolillo   
Nel nuovo scenario lavorativo che provoca nelle persone un forte disagio per la sua flessibilità i lavoratori si trovano molto in difficoltà nel tentativo di pianificare il proprio futuro, ...Leggi
 
Ex ordium
La competenza interculturale per pensare insieme un futuro possibile
di Mattia Baiutti   
DOI: 10.12897/01.00081 In un mondo interdipendente, il futuro non deve solo essere pensato ma anche pensato insieme. Questo presuppone un’interazione ...Leggi
 
Ex ordium
Nuove tecnologie, Fede e Formazione dell’Umano
di Viviana De Angelis   
Ponendosi di fronte al complesso e problematico scenario della società contemporanea nel tempo della rivoluzione digitale e della crisi dei paradigmi convenzionali ...Leggi
 
Ex ordium
Dalla crisi delle culture al progetto intercultura. Il “caso” dei Paesi Bassi
di Luca Giuseppe Ingrosso   
DOI: 10.12897/01.00084 Il mondo in cui oggi viviamo prospetta una convivenza multiculturale obbligata che l’uomo postmoderno non può esimersi dal praticare e, ...Leggi
 
Ex ordium
L’Aquila: finis terrae. Ripensare il territorio in chiave pedagogica
di Elisa Maia   
DOI: 10.12897/01.00087 La crisi del sistema economico e sociale che caratterizza il presente momento storico delinea uno scenario ...Leggi
 
Ex ordium
Guardare oltre! Verso nuove traiettorie di apprendimento nella direzione del capability approach
di Claudio Pignalberi   
In che modo l’educazione può contribuire a rafforzare le capabilities e a costruire il capitale da trasmettere alle future generazioni? ...Leggi
 
Ex ordium
Dai MOOC alle recenti forme di consumo collaborativo: nuove sfide della pedagogia in tempi di crisi
di Mario Salcuni   
Questo articolo intende illustrare, mediante  una lettura di fenomeni economici e sociali contestualizzati in un periodo di forte recessione, ...Leggi
 
Ex ordium
Essere dropout: la dimensione del fallimento tra rinuncia al presente e assenza del futuro
di Gabriella Vitale   
DOI: 10.12897/01.00094 In questo articolo si presenta il fenomeno del dropout formativo in relazione al rischio di depauperamento delle risorse ...Leggi
 
Buone prassi
Studiare all’università. Rappresentazioni e percezioni degli studenti per ripensare il sistema delle missioni
di Giuseppe Annacontini   
DOI: 10.12897/01.00074   Presentiamo qui i primi risultati di una azione condotta nell’Università del Salento nel corso dell’a.a. 2013-2014 ...Leggi
 
Buone prassi
Insegnanti e allievi: due prospettive di ricerca a confronto
di Monica Bianchi, Alessia Travaglini   
DOI: 10.12897/01.00082 Dai risultati parziali di due ricerche in corso, si evince che insegnanti e allievi manifestano difficoltà relazionali ...Leggi
 
Buone prassi
Parlare del futuro a partire dal sé. Un’esperienza tra i banchi di un Centro di Formazione Professionale
di Carlo Macale   
L’articolo riporta un’esperienza fatta all’interno di un Centro di Formazione Professionale di Roma per ragazzi in età scolare. ...Leggi
 
Opera prima
Diversity management e diversabilità. Il caso del progetto Equal Mecenate
di Carmen Colangelo   
 
Saggi
The adults are the problem of the young. Pedagogical itineraries and educational emergencies
di Michele Corsi   
DOI: 10.12897/01.00073   I tanti discorsi allarmati sui giovani d’oggi, in crisi di identità o in preda al consumismo più sfrenato, sono un alibi creato da un’altra “compagine” davvero in crisi: quella degli adulti, ...Leggi
 
Saggi
Transdisciplinarità come progetto politico. La crisi sociale come crisi culturale e di senso
di Lorena Milani   
DOI: 10.12897/01.00077 Nonostante il neologismo sia stato introdotto dal 1970 (Piaget, 1972), la transdisciplinarità resta ancora un concetto ...Leggi
 
Saggi
Sindrome da iper-visione. Lo stress percettivo degli immaginari giovanili
di Maria Vinella   
Immersa in una cultura visiva caotica e pervasiva, la società contemporanea affida la molteplicità dei propri messaggi alla rete articolata dei media e dei new media. ...Leggi
 
Saggi
Crisi e formazione: dai mutamenti del sistema produttivo al rinnovamento dei sistemi formativi
di Giuliano Franceschini   
La lunga crisi economica e sociale che colpisce l’Europa è destinata ad avere profonde ripercussioni sul mercato del lavoro ...Leggi
 
Saggi
Esplorare il possibile per costruire il futuro
di Marco Milella   
Tra tutti i tipi di povertà, la più insidiosa è quella che non appare evidente, non fa sentire immediatamente i propri effetti, è quella che mette a rischio ...Leggi
 
Saggi
Insegnare la scienza per formare la persona. Per una didattica orientata al futuro
di Marco Piccinno   
DOI: 10.12897/01.00090 Il saggio intende esplorare le implicazioni dei modelli didattici che interpretano il sapere non come materia di studio ma come disciplina. ...Leggi
 
Saggi
Gli adolescenti e la grande rete. Opportunità e livelli di comunicazione
di Massimiliano Stramaglia   
Le maggiori teorie sulla fase adolescenziale si soffermano sulle caratteristiche specifiche di questa età: dai cambiamenti fisici e psicologici in atto alla cosiddetta “crisi” ...Leggi
 
Saggi
È ancora possibile educare e formare nell’età adulta?
di Micaela Castiglioni   
DOI: 10.12897/01.00136 Nel presente contributo si è cercato di porre in relazione la condizione adulta contemporanea, ...Leggi
 
Saggi
Scuola e agenzie educative nell’età della crisi
di Claudio Crivellari   
Parlare di educazione oggi significa inevitabilmente fare riferimento a una società in continua trasformazione, ...Leggi
 
Saggi
Educare a costruire il futuro: tra filosofia e pedagogia
di Daniela De Leo   
DOI: 10.12897/01.00091 Questo saggio, come riflessione teorica sulla fenomenologia, si inserisce all’interno di un lavoro più ampio sul sapere pedagogico, e mira a reperire ...Leggi
 
Saggi
Educare al dolore
di Tiziana Iaquinta   
Parlare di dolore non è facile. La delicatezza e la complessità del tema che tocca in modo personale e profondo la vita di ...Leggi
 
Saggi
Dalla paura verso il futuro alla ricerca di possibilità: riflessioni pedagogiche per educare l’identità personale
di Marisa Musaio   
DOI: 10.12897/01.00083 Il contributo indaga le ragioni e le manifestazioni della problematicità contemporanea mostrandone conseguenze ...Leggi
 
Saggi
Educare alla cittadinanza economica, percorsi per una pedagogia del benessere
di Monica Parricchi   
DOI: 10.12897/01.00096 Nella società contemporanea si sta nuovamente vivendo un momento storico in cui le parole crisi, calo dei consumi, indebitamenti, famiglie in difficoltà, … sono forse ...Leggi
 
Saggi
Educare alla crisi
di Roberto Travaglini   
DOI: 10.12897/01.00079 La crisi è oggi diffusa a livello globale, non riguardando più solo il singolo individuo ma l’intera collettività, e colpisce ogni settore della vita pubblica. ...Leggi
 
Saggi
Orientarsi nella società liquido-moderna. Ripensarsi e riprogettarsi per donare nuove forme e direzioni al futuro
di Severo Cardone   
Nella postmodernità la liquefazione dei legami sociali ha dato origine a un individualismo forzato con la conseguente gestione in solitudine del rischio ...Leggi
 
Saggi
Prospettiva temporale, giovinezza e nuovi disagi della civiltà: considerazioni pedagogiche
di Tommaso Fratini   
L’articolo sostiene il legame tra l’alterazione della prospettiva temporale e l’incalzare delle nuove forme del disagio della civiltà. ...Leggi
 
Saggi
Ridare voce al desiderio di realizzazione attraverso la cura di sé: un possibile antidoto al tempo di crisi
di Laura Selmo   
Il desiderio di realizzazione diventa fondamentale per sopravvivere in una società in cui tutti siamo schiacciati dal peso dell’incerto. ...Leggi
 
Ex ordium
Le opportunità dei percorsi gratuiti per la formazione universitaria in Europa e in Italia: l’Open Education e i MOOC
di Federica Cirulli   
L'articolo illustra le peculiarità e lo sviluppo dell’Open Education (OE) e dei Massive Open Online Courses (MOOC). ...Leggi
 
Ex ordium
Il senso della temporalità nella società dell’incertezza: il ruolo della scuola
di Emanuela Fiorentino   
L’attuale contesto sociale è descritto da più parti come incerto, liquido e complesso; ...Leggi
 
Ex ordium
La sfida pedagogica alla trasformazione culturale
di Paola Alessia Lampugnani   
DOI: 10.12897/01.00089 Il presente contributo si propone di compiere un excursus degli ultimi vent’anni del mondo delle produzioni culturali ...Leggi
 
Ex ordium
Giovani disabili e progetto di vita nella società del disincanto
di Valentina Pennazio   
Il contributo intende analizzare il concetto di disincanto sociale nella sua duplice dimensione negativa  (mancanza di progettualità verso il futuro) ...Leggi
 
Ex ordium
La importancia de la competencia emocional en la sociedad educativa actual
di Silvia Corral Robles   
DOI: 10.12897/01.00133 El presente artículo estudia la importancia de la competencia emocional en el aula a través del análisis de las transformaciones personales,sociales y académicas ...Leggi
 
Ex ordium
Progettare il cambiamento: itinerari di autoriflessione sulle prassi educative
di Antonello Talarico, Raffaella Belfiore   
Il contributo affronta il ruolo che l’educazione deve assumere nel momento storico attuale in cui l’alienazione dell’uomo ...Leggi
 
Buone prassi
Los valores feministas en la obra de olga nolla: creación de un modelo axiológico
di Di Maritza del Valle Rodríguez, Gracia González-Gijón, Susana Torio López   
El presente artículo estudia los valores feministas presentes en la narrativa de la autora puertorriqueña Olga Nolla, a través del análisis de contenido axiológico. ...Leggi
 
Buone prassi
A scuola di politica. Resoconto critico di una esperienza pedagogico-politica
di Raffaele Mantegazza   
La politica sembra oggi qualcosa di molto lontano dagli interessi dei giovani, per discutere e criticare questo truismo, ad Arcore (MB) è stata aperta una scuola di politica. ...Leggi
 
Buone prassi
La pratica della mindfulness nella formazione universitaria: un laboratorio di educazione alla responsabilità
di Mariarosaria De Simone   
Il presente lavoro si propone di descrivere una pratica educativa utilizzata nell’ambito di un contesto di apprendimento formale volta a promuovere “azioni impegnate”. ...Leggi
 
Buone prassi
“La riflessione educativa ai tempi della crisi”. L’agire educativo come progettualità di apprendimento condiviso per il futuro
di Alessandra Romano   
Il saggio si propone di affrontare in un’ottica critica l’analisi dei bisogni e delle problematiche educative dei nuovi scenari sociali. ...Leggi
 
Opera prima
Investire nelle competenze digitali per educare al futuro. L’esperienza del Basso Lazio: Aquino, Pontecorvo, Roccasecca
di Silvia Della Posta