Anno II - Numero 2 - Dicembre 2012
In questo numero ...
ETICA E POLITICA "IN FORMAZIONE"
“Formazione”, “etica”, “politica” sono concetti ricorsivamente connessi tra loro. Oggi, in particolare, si va facendo sempre più esplicito il richiamo all’istanza etica come antidoto al diffuso stato di precarietà e di insicurezza esistenziali che, spesso, porta uomini e donne ad abdicare a quei principi e valori (tra gli altri, solidarietà e bene comune, rispetto per le persone e per l’ambiente) fondamentali per il governo della vita privata, così come per la gestione delle relazioni pubbliche. Si tratta di fronteggiare gli effetti di disgregazione sociale e comunitaria che si sono prodotti parallelamente al progressivo degrado delle istituzioni politiche e alla conseguente generalizzata disaffezione nei confronti delle pratiche della democrazia. Ne è conseguito il rafforzarsi, per dirla con Bauman, di una “tirannia dell’effimero” che richiede un rinnovato e ancor più incisivo investimento nella formazione: una formazione diffusa nei molteplici luoghi e tempi di vita; declinata nelle forme plurali che essa può assumere (scolastica e professionale, politica ed etica, laica e religiosa ecc.). Protagoniste assolute di questo processo restano scuola e università, così come quei professionisti dell’educazione che a vario titolo promuovono “formazione”, “etica”, “politica”. Table of contents - Year II - Number 2 ...Leggi
 
L'editoriale
L’urgenza di un investimento etico in politica
di Isabella Loiodice   
  Navigando in internet o leggendo riviste, libri e quotidiani, ascoltando radio e televisione, in contesti accademici, professionali o nei luoghi della domesticità, i riferimenti all’etica e alla politica diventano sempre più frequenti, a conferma del fatto che – mentre ci si lamenta della disaffezione della gente per la politica e della “perdita di valori” che caratterizza la società contemporanea – mai come in questo nostro tempo si esprime, a più livelli e in forme differenti, l’istanza etica, soprattutto riferita alla politica. ...Leggi
 
Interventi
El filósofo y el compromiso. Por una nueva relación entre filosofía y política
di Raúl Fornet-Betancourt   
Nos referíamos a la “pasión” de la filosofía por la verdad y la esperanza y a la especial responsabilidad que ella comporta hoy en el marco de un sistema hegemónico ...Leggi
 
Saggi
Pedagogia neo-personalistica: l'educazione alla politica come impegno ineludibile
di Luisa Santelli Beccegato   
  Il riconoscimento della specificità di campo della pedagogia rispetto a quello della politica, nonché della rilevanza delle reciproche connessioni, porta ad avvertire che anche se l’educazione necessariamente si realizza all’interno di un contesto sociale e politico, ...Leggi
 
Saggi
Coltivare la politica e l’etica attraverso la formazione
di Isabella Loiodice   
  L’intento delle riflessioni che seguono è porre al centro della riflessione pedagogica alcune categorie costitutive del sapere della formazione quali quelle relative ai concetti di democrazia, di cittadinanza e di etica, riferite a loro volta alle persone ...Leggi
 
Saggi
Il dono del software libero
di Francesca Antonacci   
  Il modello di produzione del software libero non si esaurisce in una economia del dono secondo le logiche della semplice gratuità, come un prodotto che viene donato perché distribuito gratuitamente, ...Leggi
 
Saggi
Etica, politica e formazione nelle opere di Caterina Franceschi Ferrucci
di Barbara De Serio   
  Il contributo si sofferma sullo studio di Caterina Franceschi Ferrucci, una scrittrice umbra vissuta nel XIX secolo, il cui pensiero si caratterizza per una forte impronta patriottica ...Leggi
 
Saggi
Educare all’“intelligenza etica” nella società complessa
di Roberto Travaglini   
  L’intelligenza etica si struttura a partire dalla duplice tensione, nell'ambito del rapporto tra etica individuale ed etica sociale, tra le istanze del singolo (con la sua storia personale e il suo bagaglio esperienziale e comportamentale) e quelle del gruppo ...Leggi
 
Saggi
L'etica del lavoro, tra procrastinazione, carriera e postmodernità
di Severo Cardone   
  Il presente articolo intende offrire una lettura della relazione tra etica e lavoro attraverso l’evoluzione della società, della modernità e del capitalismo. ...Leggi
 
Ex ordium
L’etica ambientale tra valori e utilità
di Marina Manfredi   
  Il contributo analizza l’origine e i fondamenti dell’etica ambientale, i modelli che al suo interno si confrontano (etica del valore strumentale, etica del valore intrinseco, ideologie della conservazione e della preservazione) ...Leggi
 
Ex ordium
Riflessioni teoriche e pratiche sulla relazione fra formazione, solidarietà e impegno civico
di Laura Selmo   
Ponendosi di fronte alla complessità dei fenomeni sociali attuali, il presente lavoro, ha come obiettivo principale quello di mostrare come per costruire una reale e concreta democrazia sembra quanto mai necessario riportare in auge alcuni principi cardini legati all’etica, ...Leggi
 
Buone prassi
Ri-educazione all’esercizio della cittadinanza attiva e alla partecipazione democratica nella gestione della “cosa pubblica”: un’esperienza di ricerca azione partecipativa per la biblioteca nell’Istituto Penitenziario “La Dogaia” di Prato
di Caterina Benelli, Giovanna Del Gobbo   
  È possibile parlare di educazione alla cittadinanza attiva in carcere? È possibile fare in modo che percorsi ri-educativi si trasformino in reale educazione politica e favoriscano una concreta espressione di autonomia? ...Leggi
 
Buone prassi
Sogni che varcano i muri. Marco Cavallo a Villa Fastiggi
di Vito Minoia   
  A Villa Fastiggi, quartiere della periferia di Pesaro, la Casa Circondariale è poco distante dalle scuole e tanti ragazzi passano tutti i giorni davanti a quella struttura, all’interno della quale si svolge una “vita parallela”, ...Leggi
 
Opere prime
Tradurre per l’infanzia: Beatrix Potter e l’analisi di traduzioni di “The Tale of Peter Rabbit”
di Maria Stefania Thea   
 
Referees
Si ringrazia...
Si ringrazia per l'indispensabile collaborazione le professionalità scientifiche che ci hanno aiutato ad assolvere ai numerosi, e non sempre semplici, referaggi degli articoli pubblicati fin qui e, nello specifico (in ordine alfabetico):   Aureliana Alberici, Giuseppe Annacontini, Michele Baldassarre, Vittoria Bosna, Antonella Cagnolati, Silvana Calaprice, Franco Cambi, Giuseppe D'Anna, Daniela Dato, Barbara De Serio, Margarete Durst, Gabriella Falcicchio, Ilaria Filograsso, Silvia Fioretti, Massimiliano Fiorucci, Franco Frabboni, Rosa Gallelli, Luca Gallo, Patrizia Gaspari, Chiara Gemma, Pierpaolo Limone, Anna Grazia Lopez, Antonella Lotti, Umberto Margiotta, Massimo Margottini, Berta Martini, Loredana Perla, Rosella Persi, Franca Pinto Minerva, Francesca Lucia Pulvirenti, Fernando Sarracino, Maria Grazia Riva, Bruno Rossi, Luisa Santelli Beccegato, Antonia Chiara Scardicchio, Paolo Serreri, Concetta Sirna, Flavia Stara, Massimiliano Stramaglia, Roberto Travaglini, Angela Maria Volpicella.
 
Interventi
Cultura della legalità
di Anna Maria Cancellieri   
    Il 24 ottobre 2012 il Ministro della Giustizia in carica Anna Maria Cancellieri è intervenuta, ospite del Magnifico Rettore dell'Università Carlo Bo di Urbino prof. Stefano Pivato, sul tema "cultura e legalità". Parole "dense", quelle del Ministro, che riportiamo di seguito, ...Leggi
 
Saggi
Pedagogia e politica nella costruzione del legame sociale
di Giuseppe Elia   
  Il presente contributo, riprendendo l’incipit di una lezione sulla democrazia tenuta da Gustavo Zagrebelsky nel settembre del 2010, si pone l’obiettivo, in una fase in cui i cittadini, giovani e meno giovani, manifestano in modo significativo l’allontanamento dalla politica, di far emergere una azione unitaria di pedagogia e politica ...Leggi
 
Saggi
Comprensione, dialogo e democrazia. Prospettive formative
di Giuseppe Annacontini   
  Il saggio si sofferma, cogliendo le suggestioni di un frammento della produzione di Novalis, su alcuni nodi cruciali per una educazione etica e politica. ...Leggi
 
Saggi
Beni intangibili per progettare futuro democratico
di Daniela Dato   
  La vera sostanza della democrazia non sono solo l'uguaglianza dei diritti ed un'equa distribuzione della ricchezza. Ci sono dei beni intangibili che costituiscono la linfa vitale di ogni società democratica. ...Leggi
 
Saggi
La ragionevolezza, capacità da coltivare per il cittadino contemporaneo
di Anna Maria Passaseo   
  La capacità di giungere ad un accordo tra molti - di pervenire, per dirla con Rawls, ad un consenso per intersezione - si fonda sul potere morale del senso di giustizia: esso è attitudine ad utilizzare la ragione in termini di ragionevolezza. ...Leggi
 
Saggi
«C’era una volta…» e c’è ancora. La fiaba come strumento di “trasmissione” del mondo da una generazione all’altra
di Rossella Caso   
  Le fiabe rappresentano da sempre gli strumenti di formazione dei bambini e delle bambine, essendo tra le metafore più forti ed efficaci della vita, della realtà e del percorso di crescita. ...Leggi
 
Saggi
Ricomincio da tre. Azioni utopiche per una scuola possibile
di Teresa Garaffo   
  L’articolo propone una rilettura del pensiero di tre pedagogisti attraverso i quali è possibile delineare una sorta di codice pedagogico a sostegno della pratica quotidiana. Freinet e il valore della cooperazione in classe; ...Leggi
 
Ex ordium
Una difficile scommessa: educare alla cittadinanza per un ritorno alla politica
di Antonia Rubini   
  Il mondo attuale è caratterizzato da guerre, devastazioni ambientali, e da una drammatica crisi economica. Occorre un’inversione di tendenza che ci salvi dagli minacciosi scenari che ci si prospettano innanzi. ...Leggi
 
Buone prassi
ComunIcare: integrazione aula-rete per la formazione professionale nella sanità
di Federica Cirulli   
  L’esperienza del corso ComunIcare è maturata nell’ambito delle Facoltà di Scienze della Formazione delle Università Pugliesi, per la formazione di figure professionali ECM e non ECM che svolgono attività di comunicazione nei contesti sanitari. ...Leggi
 
Buone prassi
Collaborazioni fra imprese e università: strumenti di orientamento in Kenya e Italia
di Jackline K. A. Nyerere, Valeria Friso   
  Vari studi hanno dimostrato che la capacità di una persona di sapersi orientare all’interno del proprio contesto è una reale competenza strategica e sempre più necessaria in questo periodo storico. ...Leggi
 
Buone prassi
As políticas de avaliação da educação no Brasil: a “Prova Brasil” e as implicações para o docente e o currículo
di Laura Cristina Vieira Pizzi, Izabella da Silva Vieira   
  Na década de 90 (1), no contexto de reorganização do capitalismo mundial para a globalização das economias, iniciou-se um processo de intensificação na formulação de políticas de caráter neoliberais na educação pública brasileira, ...Leggi
 
Fonti
Costantino Africano. De mulierum morbis, da Bibliotheca Palatina. 321C-324C